LA GOLA DI HUDIČEV GRABEN (GOLA DEL DIAVOLO)

Dal centro di Dobrna si può raggiungere una stretta gola del torrente Dobrnica, lunga circa un chilometro, dopo circa mezz’ora o due chilometri di cammino. La gola prende il nome dalla fattoria Zlodej a Klanc, che ha dato il nome anche alla collina di Zlodejeva Reber. Il nome è davvero un po’ spaventoso, ma per un uomo moderno forse la ancora più attraente. Anche dal punto di vista di un incontro ravvicinato con un’esperienza adrenalinica. Lungo il percorso si possono osservare numerose rapide e cascate e, purtroppo, mulini e seghe abbandonati, che con la loro pittoresca bellezza ispirano ancora oggi i visitatori. Una passeggiata in una tale gola risveglia il senso di connessione con la natura in una persona, soprattutto l’ammirazione per la sua misteriosa forza e bellezza.

Torna su

Il sito web utilizza i cookies per garantire una migliore esperienza agli utenti e per raccogliere informazioni statistiche sull’uso del sito.

X